IL SIGNORE DEGLI ANELLI - Pungolo Spada Frodo Baggins Bilbo Baggins

New product

IL SIGNORE DEGLI ANELLI - Pungolo Spada Frodo Baggins Bilbo Baggins

33,90 €tasse incl.

IL SIGNORE DEGLI ANELLI - Pungolo Spada Frodo Baggins Bilbo Baggins
- Materiale Lama: Acciao Inox
- Materiale Impugnatura: legno laccato
- Materiale Fodero: legno laccato
- Lunghezza: 66 cm

TUTTE LE NOSTRE SPADE SONO OGGETTI ORNAMENTALI, VENGONO SPEDITE NON AFFILATE SECONDO LE NORME VIGENTI SULLA LORO LIBERA VENDITA E DETENZIONE TRA LE PERSONE DI MAGGIORE ETA’.

NOTIZIE SUL PERSONAGGIO

All'inizio de Il Signore degli Anelli, nel primo libro intitolato La Compagnia dell'Anello, Frodo e Bilbo festeggiano il loro compleanno, compiendo rispettivamente 33 e 111 anni; è il 22 settembre 3001 della Terza Era. Al termine della festa, Bilbo lascia la Contea e a Frodo viene affidato il compito di custodire l'Unico Anello; Gandalf lo mette in guardia, dicendogli che l'Anello dev'essere tenuto nascosto e non deve mai essere usato (lo stregone non è ancora sicuro della vera natura dell'anello di Bilbo).[5] Frodo custodisce segretamente l'Anello per 17 anni, finché nel 3018 Gandalf, di ritorno dai suoi pellegrinaggi, gli conferma, senza più ombra di dubbio, che si tratta dell'Unico Anello, forgiato da Sauron per dominare i Popoli Liberi della Terra di Mezzo.

Gandalf sprona allora Frodo a partire al più presto dalla Contea insieme a Samvise Gamgee, suo fedele amico e giardiniere. Insieme a Peregrino Tuc, Meriadoc Brandybuck e in seguito a Grampasso, i cinque si fanno strada fino a Gran Burrone (la casa di Elrond Mezzelfo). Durante il viaggio, Frodo viene ferito dal Re Stregone di Angmar, il capo dei Nazgûl, gli Spettri dell'Anello, con un Pugnale Morgul. Curato, prima da Aragorn e Glorfindel, poi da Elrond, Frodo guarisce. Durante il Consiglio di Elrond si decide che l'Anello dev'essere distrutto, ma per fare ciò, è necessario scagliarlo nel fuoco in cui è stato forgiato: la voragine vulcanica del Monte Fato. Viene così formata la Compagnia dell'Anello, un gruppo di nove compagni rappresentativo di tutte le razze della Terra di mezzo con il comune obiettivo di proteggere Frodo, il Portatore dell'Anello e di aiutarlo nella sua missione. Prima della partenza, Bilbo dona a Frodo una piccola lama elfica (in realtà un pugnale, sebbene paragonabile a una daga nelle mani di un hobbit, ma decisamente micidiale contro le forze del male) chiamata Pungolo e una cotta di maglia nanica fatta di mithril.

Dopo la partenza da Gran Burrone, la compagnia si dirige a sud, raggiungendo la regione dell'Eregion, e da qui si dirige verso il Passo di Caradhras prima, e le miniere di Moria poi, nel tentativo di oltrepassare le Montagne Nebbiose. Nel corso della traversata della miniere di Moria, il gruppo perde Gandalf, che muore durante una lotta con un Balrog. La compagnia riesce infine ad uscire da Moria, e si reca nei boschi di Lothlórien, casa della Dama elfica Galadriel e di Sire Celeborn. Qui Galadriel regala all'hobbit un mantello elfico ed una fiala contenente la luce di Eärendil, la stella più cara agli Elfi.

Prodotti correlati