ONE PIECE - Donquijote Do Flamingo - Portrait Of Pirates "SA-MAXIMUM" - Heavenly Demon (MegaHouse)

New product

ONE PIECE - Donquixote Doflamingo - Portrait Of Pirates "SA-MAXIMUM" - Heavenly Demon (MegaHouse)

Altezza: 35 cm

Questo prodotto non è più disponibile

379,90 €tasse incl.

Scheda dati

Produttore Megahouse
Serie One Piece
Tipologia prodotto Figure
Materiale PVC
Altezza 35 cm

Maggiori informazioni

Donquijote Do Flamingo è il capitano dei Pirati di Donquijote. In passato è stato un agente di cambio clandestino, conosciuto come il Joker. Inoltre è stato un membro della Flotta dei sette, il sovrano di Dressrosa ed un nobile mondiale. Do Flamingo è un uomo molto alto e biondo che porta una giacca rosa fatta di piume appoggiata sulle spalle ed occhiali da sole bianchi con lenti rosse. Inoltre ha due orecchini d'oro. A volte ha un'andatura stravagante che consiste nel camminare come i cowboy, a gambe larghe e con il baricentro basso. Ha sempre un sorriso. Indossa una camicia bianca e pantaloni zebrati fucsia. Ai piedi porta delle scarpe a punta di colore nero.

Durante la guerra per la supremazia, indossava dei pantaloni arancioni con dei segni bianchi, una maglia bianca con decorazioni rosse e con una profonda scollatura. Le lenti dei suo occhiali erano inoltre viola. Ventidue anni prima dell'inizio della narrazione, portava i capelli più lunghi ed aveva due orecchini al lobo sinistro e oltre agli occhiali da sole portava degli occhiali da aviatore sulla fronte. Poco dopo la partenza da Marijoa, i capelli di Do Flamingo erano ordinati ed indossava una camicia con delle strisce nere. Col passare del tempo cambiò look iniziando ad indossare una camicia azzurra, dei pantaloni a righe nere e ad avere i capelli spettinati a causa della condizione di povertà in cui viveva.

Do Flamingo è un personaggio arrogante e spavaldo, tanto da non farsi problemi a sedersi in maniera scomposta sul tavolo durante la riunione di Marijoa, nonostante la presenza di individui del calibro di Sengoku, o da mostrarsi divertito alla prospettiva di affrontare gli uomini di Barbabianca. Provocare è inoltre la sua specialità, come dimostrato quando irrita Sengoku e Tsuru mentre controlla per gioco Mozambia. È anche una persona astuta e crudele, pronta ad approfittarsi dei cedimenti altrui.

Già a otto anni, aveva un atteggiamento viziato e violento tipico dei nobili mondiali. Anche dopo che suo padre lo ha portato via dalla vita di lusso, Do Flamingo credette di avere ancora i diritti delle sue origini perdute, pretendendo di possedere schiavi e che le persone si inginocchiassero di fronte a lui. A causa del rischio di essere linciato da una folla, dovuto al loro odio verso i nobili mondiali, Do Flamingo ha imparato il dolore e la fame per la prima volta nella sua vita. Ha anche gestito la casa d'aste all'arcipelago Sabaody senza alcun rimorso, nonostante molte persone siano state vendute come schiavi, il che lo accomuna alla linea di pensiero che hanno proprio i nobili mondiali.

Do Flamingo ha l'abitudine di sedersi nei luoghi più strani, ad esempio su tavoli, barili, schienali di sedie o perfino su un mucchio di cadaveri. Sembra non avere dubbi né paura di niente, ma solo curiosità per ciò che lo circonda, come quando Baby 5 ha tentato di ucciderlo e lui ha continuato a parlare indifferentemente al lumacofono con Vergo. Crede inoltre che siano importanti le circostanze in cui le persone sono cresciute.

Nonostante il suo atteggiamento sia quasi sempre sorridente e sicuro di sé, quando Law ha sconfitto Vergo e ha distrutto la stanza del S.A.D., ha mostrato rabbia e preoccupazione, che è salita ancora di più quando Law l'ha minacciato dicendogli di lasciare la sua posizione di membro della Flotta dei sette. All'idea di poter perdere il controllo su Dressrosa, ha poi ceduto alla paura, alla rabbia e alla disperazione. Do Flamingo teme inoltre coloro che possiedono la D. nel nome, sebbene cerchi di mascherare tale paura sostenendo che sia una sciocca superstizione.

Do Flamingo ama divertirsi con le sue vittime in modo sadico, come dimostrato quando costringe Bellamy e Cirkeys ad affrontarsi, ridendo del dolore che si infliggevano. Durante la guerra per la supremazia, tale lato del carattere viene rimarcato quando si mette a ridere nel bel mezzo della battaglia o quando allarga le braccia soddisfatto e divertito dopo avere tagliato la gamba di Little Odr Junior. Sempre in quest'occasione, trova infatti divertente praticamente qualsiasi cosa accada, partendo da quando Barbabianca provoca due tsunami giganteschi, a quando scuote l'intera Marineford, a quando muore, o in seguito all'arrivo dei Pirati di Barbanera e quello dei Pirati del Rosso. Ha inoltre deriso Gekko Moria dicendogli di essere troppo debole per continuare a mantenere il suo posto nella Flotta dei sette e non si è dispiaciuto affatto di non essere riuscito a portare a termine il compito, dimostrando grande superficialità. Quando va di fretta ed è in una situazione disperata, Do Flamingo sa però rinunciare a qualsiasi forma di sadismo o di interrogatorio ed uccide i suoi avversari per soddisfare la sua rabbia.

Do Flamingo crede nella filosofia che i più forti dettano le regole e sono i soli a potere sopravvivere nella nuova era, mentre gli altri sono destinati ad adattarsi o a soccombere. Per questo perde facilmente interesse nelle cose, come il possesso della casa d'aste di umani. Ha addirittura minacciato di abbandonare la Flotta dei sette nel caso in cui i suoi affari non risultassero per lui più convenienti.

Possiede una mentalità estremamente sanguinaria, tanto da punire brutalmente un gladiatore che non ha versato il sangue del suo avversario e leccando addirittura il sangue della sua vittima dal suo stesso volto. Egli crede anche nell'esistenza di una crudeltà insita in tutti gli esseri umani, indipendentemente dalla personalità che viene accantonata dall'emozione di vedere sangue e morte. Inoltre è stato capace di uccidere il proprio padre all'età di soli dieci anni.

Nonostante disprezzi chiunque sia più debole di lui, Do Flamingo riconosce un po' di onore e di orgoglio nella sua bandiera e non tollera che la gente insulti ciò che essa rappresenta né coloro che falliscono mentre agiscono per conto di essa. Il desiderio principale di Do Flamingo rimane però quello di portare distruzione e sconquasso nel mondo.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

ONE PIECE - Donquijote Do Flamingo - Portrait Of Pirates "SA-MAXIMUM" - Heavenly Demon (MegaHouse)

ONE PIECE - Donquijote Do Flamingo - Portrait Of Pirates "SA-MAXIMUM" - Heavenly Demon (MegaHouse)

ONE PIECE - Donquixote Doflamingo - Portrait Of Pirates "SA-MAXIMUM" - Heavenly Demon (MegaHouse)

Altezza: 35 cm

Ti potrebbe piacere anche...